Wednesday, December 27, 2006

Le banche in america

Come sono le banche in America? Le banche in america sono una cosa da provare. Ieri sono ci sono andato e sono stato molto sorpreso. Per andare alla banca devi avere una macchina. In poche parole e' come il "drive thru" del McDonald, l'unica differenza e' che e' piu' sofisticato e ha piu' corsie. Arrivi con la maccchina, scegli una corsia, ti fermi e una voce saluta e ti chide quello che devi fare. Qualunque cosa vuoi fare e' possibile farla senza scendere dalla tua macchina. In ogni corsia c'e' una colonnina collegata con l'interno della banca. In queste colonnine passano dei bussolotti dove il cliente e l'impiegato della banca si scambiano le cose. Per esempio devi firmare una carta: l'impiegato mette dentro al bussolotto una penna e la carta da firmare, preme un bottone e ti manda il tutto. Tu apri il bussolotto, fai quello che devi fare, rimetti le cose dentro e premi il bottone inviando cosi' le cose al''impiegato. Questo e' in poche parole il funzionamento.
Questa foto l'ho trovata in internet e mostra una banca americana

Tuesday, December 26, 2006

John Adams

Prima di questo lavoro avevo una vaga idea di chi fosse John Adams perche' avevo studiato qualcosa in storia americana a scuola, ma ora so' praticamente tutto.
Un "bel" giorno il professore ha detto: ragazzi, dovete scrivere 6 o piu' pagine riguardo ad un presidente degli Stati Uniti d'America. Ognuno ha scelto un fogliettino chiuso contenente il nome del presidente e poi l'ha aperto. A me e' capitato John Adams, il secondo presidente degli stati uniti. Dato che cio' lavorato per piu' di un mese, ho deciso che valeva la pena di metterlo online. Lo potete scaricare, se vi va, a questo link QUI! O:
Pando Package
Lo so che non frega niente riguardo John Adams, ma dato che l'ho fatto...ce lo metto.
Non e' stano che un prof chieda di fare lavori del genere qui in america. Il sistema di valutazione e' abbastanza complesso. Il voto finale e' composto da: i punti che ogni giorno puoi guadagnare stando attento a scuola e rispettando tutte le regole, i punti dei test che si fanno quasi ogni settimana, i punti dei quiz (piccoli test, a volte a sorpresa) e punti guadagnati in lavori impegnativi, come questo, riguardanti la materia. Ad halloween avevo fatto per Pre-Calculus una "halloween card" disegnata solo con funzioni matematiche. Dato che ho lavorato parecchio anche a questo lavoro, ve lo mostro. Per vedere l'intero documento CLICCA QUI!




Monday, December 25, 2006

Performance at Marshall Stadium



Ho trovato il video di quando con la banda siamo andati alla competizione al Marshall Stadium. Marshall e' il nome dell'univarsita' di Huntington, WV. In queste settimane il nome Marshall e' abbastanza popolare in America perche' la scorsa settimana e' uscito il film "We are Marshall".

Questo e' il trailer del film:


La maggior parte del film e' stata girata ad Huntington, un citta' a 15 minuti da dove vivo. Il film e' tratto da una storia vera.

Non so se e quando uscira' in Italia.

New Shoes

Queste sono le mie nuove scarpe.



PS: C'e' scritto Roma

Christams

Cosa ho fatti a Natale?
La mattina si aprono i regali. Prima di scartarli, si prega e legge qualche frase dalla Bibbia. Poi si inizia. I regali sono una marea: tra i 4 ai 6 regali per ognuno, alcuni anche molto costosi (TV, X-Box 360, ecc...). E supratutto "candy" (=dolcetti). I candy sono per un americano quasi essenziali. Uscire dal supermercato senza un dolcetto e' raro. Ne hanno di tutti i tipi e di tutte le fragranze e li conoscono esattamente tutti. Io ho ricevuto molti regali se considero che comunque non e' la mia famiglia. queste sono le foto:



Dopo i regali siamo andati al "pranzo di natale". In poche parole era come il Thanksgiving: c'e' un po' di cibo sul tavolo, delle bibite e il servizio e' self-service. Durata del pranzo: about 15 min. Poi si aprono altri regali e si passa il tempo come si vuole. Verso le 4.00pm siamo andati al cinema a vedere "Night at the Museum". Non potevo mai immaginare tutta quella gente al cinema: c'era la fila anche fuori dal cinema. Ne approfitto per dire due parole sul cinema. Il cinema e in generale i film sono il pane quotidiano per un americano. Conoscono tutti gli attori, tutti i film e ogni momento e' buono per andare vederne uno. Rigurdo il cinema: il cinema dove sono andato (15min da casa mia) e' grande quasi come l'oasi. Non so quante sale ha ma sono parecchie. Le sale sono inclinate (come a citta' delle stelle), i sedili si muovono su e giu' per rendere la visione del film piu' confortevole, i pop-corn sono molto piu' buoni e ci spruzzano molto burro sopra se lo chiedi e i sedili hanno una specie di reggi-bicchiere. Il cinema e' in pratica la terza casa per un'americano, dopo la propria e la chiesa.

PS: Ringrazio per i regali!

Sunday, December 24, 2006

Altri video che fanno vedere a scuola prima degli announcement

Questi sono altri video che fanno vedere a scuola prima degli announcement. Avevo scritto un'altro articolo un po' di tempo fa che trovate all'indirizzo http://annostellestrisce.blogspot.com/2006/11/announcement-at-school.html#links

Li ho messi qui perche' cosi' potete vedere la scuola e quello che si combina all'interno

Christmas Time!

Add to My Profile | More Videos

Hurricane Basketball 2006-07

Add to My Profile | More Videos


Racecar

Add to My Profile | More Videos

Get on My Level

Add to My Profile | More Videos

Christmas' Decorations 2

Ho messo altre 2 foto nell'album "Christmas' Decorations". Una e' questa:

From Christmas' De...


e poi ho messo nuovi video:


Merry Christams

Merry Christamas to everybody!

Cosa ho fatto alla vigilia di natale?
La mattina alle 10 sono andato a messa. Poi sono andato a mangiare (preferisco non dilungarmi riguardo al pranzo). Poi sono tornato a casa e alle 6 di nuovo a messa. La messa della mattina era la solita messa, ma la sera e' stata diversa. Il pastore ha iniziato a parlare rigraziando Dio per tutto quello che ci ha dato nel 2006 e chidendo un meraviglioso 2007. Poi i bambini hanno cantato "happy birthday to you" a Gesu'. Poi si sono susseguite delle esibizioni: un ragazzo ha suonato il piano, il coro, qualcuno ha cantato,... Poi il pastore ha preso di nuovo la parola e ha fatto passare a tutti i presenti un pezzettino di pane (una specie di craker) e un biccherino con un liquido rosso (noi usiamo il vino, loro hanno usato una specie di punch). Poi ognuno ha acceso una candela e tra una canzone e un'altra la cermonia e' continuata. Niente cena di mezza notte e niente CENA il giorno della vigilia. Ma that's ok!

In questo video potete vedere le persone leggere lo schermo che scende quando si deve cantare, come il karaoke.


New self-phone!!!

Questo e' il nuovo telefono (altri 19.99$) che ho comprato ieri. Ho cambiato piano e posso solo dire che e' molto molto meglio.
giusto per farvelo sapere.



X i genitori:
vi informo che state risparmiando qualche dollaro

Friday, December 22, 2006

Show Choir

Alcuni video e foto dello show choir. Se vi siete scordati che cos'e', andate a questo indirizzo: http://annostellestrisce.blogspot.com/2006/12/show-choir.html#links










Una delle classi piu' "difficili" a scuola

Se decidi di frequentare questa classe (purtroppo io non ne sapevo niente e non l'ho potuta scegliere!) puoi guardare film o giocare con la playstation.



Monday, December 18, 2006

Christmas Concert at school

mmhhh....questa e' l'unica foto del concerto di natale che ho fatto oggi a scuola perche' mi sono scordato di portare la macchinetta in palestra, dove abbiamo fatto il concerto. cmq ho deciso di mettercela lo stesso. cosi' mi ricordero' che ho fatto un concerto di natale!

From Christmas Con...

Cibo per l'international christams party a casa di John

L'unica cosa che posso dire oggi e' che mi ci sono impegnato!! Piu' di due ore per ruscire a fare qualcosa che assomigliava ad un'insalata di riso e a dei ... cosi(non mi ricordo il nome) col tartufo.
La parte piu' difficile e' stata forse quando sono andato al Wallmart cercando di comprare cibo, ninte cose congelate o precotte.
Domani sapro' finalmente che sapore hanno le cose che ho preparato. bo...

Sunday, December 17, 2006

Christmas' decorations

Ogni festivita' ha i suoi addobbi. Natale in particolar modo, dato che e' molto sentito (soprattutto dai centri commerciali!). Gli americani addobbano tutta la casa, dentro e fuori. Ho visto certe case forse un po' troppo addobbate: babbo natale e alcuni daini gonfiabili in giardino di proporzioni gigantesce. Sono abbastanza diffusi in dimenzioni medie, ma qualcuno ama fare le cose in grande, cosi' ci sono persone che comprano decorazioni "gigantesce". Il video riprende quello che si puo vedere dalla mia casa. I miei vicini anno fatto un bel lavoro.
Le decorazioni sono pronte da un mese, esattamente dal giorno dopo il thanksgiving. Quando sono andato a New York i primi di novembre, gia' la citta' era addobbata e c'era gia' la pista di pattinaggio sul ghiaccio e l'albero di natale al Rockfeller Center. Ma il motivo e' piu' commericiale in questo caso.



L'insalata in america

questa insala sembra proprio fresca! in quella bella busta di plastica!

  Posted by Picasa

Saturday, December 16, 2006

L'acqua del team di football

il team di football ha anche l'acqua personalizzata

From Football Team...

Questa e' la palestra della scuola

Dec 15 2006

Ieri, 15 dicembre 2006,
Oggi, 15 dicember 2006, abbiamo salta le prime ore di scuola per andare a fare un concerto di natale alla scuola elementare di hurricane. la cover dell'album e' la foto della pizza che ci fanno mangiare a scuola. nella foto col trombone, invece, stavo dando dimostrazione di quello che il trombone e': ho dovuto spiegare brevemente (in inglese) cos'e' un trombone e poi ho suonato qualcosa.

Sunday, December 10, 2006

The rapper Michael




Winter Formal

Il Winter Formal esiste! Cos'e' il winter formal? Il Winter Formal e' un ballo che si tiene a scuola e in cui ci si deve vestire in modo formale. In genere si va a coppie (puoi anche andare da solo ma ha poco senso). Io sono andato con Elizabeth (foto a sinistra).
Il giorno del winter formal inizia cosi':
la mattina o il primo pomeriggio le ragazze si riuniscono e iniziano a prepararsi, i ragazzi...fanno quello che si pare. Ah, ad una certa ora si mettono il tuxedo. Il mio l'ho affittato per circa 50$, tutto incluso: scarpe, pantaloni, giacca e camicia. La cravatta deve essere comprata semparatamente perche', per tradizione, deve essere dello stesso colore del vestito della ragazza. Ore 5-5.30 ci si incontra per andare a cena a "ristorante". All'inizio mi ero illuso ma poi ho capito che il ristorante in america non differisce troppo dal fast food. Le differenze sono: c'e' un cameriere che ti assiste in ogni tuo problema (ti chiede anche se tutto va bene nella tua vita e come stai in generale), c'e' un menu' piu' colorato, i prezzi sono un po' piu' alti, c'e' una minore presenza di cibi pre-precotti. Ma niente a che fare con un ristorante. Quindi lo chiamero' restaurant che suona un po' diverso. Finita la cena (pagata con la carta di credito dei genitori che gentimente ringrazio. non vi preoccupate non costava cosi' tanto) si vanno a fare delle foto. Io sono andato in due case: quella di elizabeth e quella della sua amica. Elizabeth guida, cosi' non e' un problema muoversi. Dopo non so quante foto si va al ballo. Il ballo iniziava alle 8.00 ma siamo andati con l'usale ritardo di circa 30-40 minuti. Costo del biglietto 10$, gentilmente offerto dalla famiglia di Elizabeth. Al ballo prima cosa si fa la foto ricordo. C'era una specie di set fotografico con sfondo e macchina fotografica professionale. Costo del pacchetto che abbiamo scelto 33$ (questa volta diviso equamente) con tanto di "snow globe", una palla dove puoi mettere la foto e se la muovi inizia a scendere la neve. Poi c'e' il ballo. Musica, schermo gigante con i video delle conzoni e, a volte, con il video in diretta del ballo dato che c'era una telecamera. Tutto ovviamente nel pieno rispetto delle regole che la scorsa settimana ci hanno detto a scuola per questo evento. Ora di fine del ballo 11.00 (11.00 in america significa 11.00, non un minuto di piu' non uno di meno).



A cena:

Friday, December 08, 2006

Show Choir

Lo Show Choir e' un tipo di gruppo nato nelle high schools una decina di anni fa. In pratica e' un gruppo di persone che canta, quindi un coro (=choir in english), ma che in piu' balla o meglio si muove creando una specie di coreografia (show=show, spettacolo). E dietro alla scenografia che una band, di cui faccio parte. La mia band e' composta da 10 persone: 2 tastiere, una chitarra eletrica, un chitarra normale, 2 trombe, 1 trombone, 1 sax alto, 1 sax baritono e la batteria. Tutti i membri dello show choir sono studenti della scuola e scelgono di fare questo come una materia. Ovviamente, dato che siamo in america, nessuono di loro viene pagato (come nella banda), ma se vuoi partecipare e passi l'audizione, devi pagare!!! 100-200$ ognuno. Ovviamente anche per questo tipo di attivita' l'impegno e il rispetto delle regole e' fondamentale. Qualche giorno fa stavamo facendo le prove e due ragazze hanno iniziato a parlare (senza autorizzazione) e' l'insegnante al microfono ha solamente detto: 25. All'inizio mi sono chiesto che cosa significasse ma poi quando ho visto tutti abbassarsi e inizire a fare flessioni ho capito cosa 25 significa. Poi mi hanno detto che gli era andata bene perche' di solito l'insegnate li fa correre intorno alla scuola ma quel giorno non c'era tempo. Come ogni altro gruppo che c'e' nell'high school, i valori vengono prima dei risultati. Non si parla, a volte si prega durante le prove, ci si impegna, quello che dice l'insegnate non e' discutibile, se qualcuno dei tuoi compagni sbaglia qualcosa e' tuo dovere riferirlo all'insegnate, ecc... Cosi' funziona la scuola, ma qui' tutto questo sembra normale.
Insomma, dopo ore ed ore di prove lo show choir si esibisce in qualche concerto e partecipa a competizioni. Attualmente lo show choir della mia scuola e' campione nazionale del West Virginia.
Questo e' il "RED HOT SHOW CHOIR"!

Snow

Nevica un'altra volta e siamo sotto zero da alcuni giorni (ma continuo ad andare a scuola a maniche corte dato che il riscaldamento e' perfetto dovunque : casa, scuola, auto,ecc...).
Ahh...a volte porto una felpa.

Cosa fanno i ragazzi americani quando accendono il computer

Prima di tutto vedere qualcuno accendere un computer e' una cosa rara perche' il computer, in genere, viene lasciato sempre acceso (come la tv). Se questo pero' questo accade, la prima cosa da fare e' sign in (accedere) in AIM, il programma di chat piu' utilizzato qui. E' gratuito e se qualcuno e' interessato (ma non penso) si puo scaricare qui: http://www.aim.com/get_aim/win/latest_win.adp
Il mio nickname is giorgiot89.
E' una spece di msn messanger ma si usa perche' tutti ce l'hanno. E' ormai diventato un valido sostituto del telefono.
Seconda cosa da fare e' controllare il proprio MySpace (www.myspace.com) il cui slogan e': a place for friends" (= un posto per amici) in pratica e' il tuo io online. Il mio myspace, che ho creato pochi giorni dopo essere arrivato perche' il mio host brother nick era sospreso che non ne avessi uno, e' http://www.myspace.com/giorgiotomassetti
Perche' myspace e' bello? Perche' tutti ce l'hanno, perche' puoi scrivere a tutti i tuoi amici, perche' gli puoi lasciare commenti, perche' puoi sapere che cosa sta facendo quella persona e seguendo i commenti puoi capire un sacco di cose. C'e' poi la parte foto: ogni myspace puo avere circa 10-12 foto. ognuno puo metterci quello gli pare. Insomma, visitando il myspace di una persona, puoi capire la sua vita in pochi minuti. Un'altra cosa cool e' che puoi diventare amico delle persone famose, lo fatto creare a valeria e lei e' diventata virtualmente amica di Marco Masini! In Italia ce l'hanno poche persone, sopratutto cantanti. Perche' una volta che lo inizi ad usare ne capisci le capacita'. Ogni myspace di un cantate ha delle canzoni che puoi sentire gratuitamente senza scaricare niente illegalmente. Ecco perche' MySpace e' uno dei siti piu' visitatati al mondo.

Saturday, December 02, 2006

Foto tratte dal giornale per bande

Quest'album e' composto da foto rigurdanti le cose che una banda americana usa. Dalle scarpe all'impermiabile. La maggior parte di queste foto l'ho prese da un giornale pubblicitario che mandano alla banda